________________________________________________________________________________________________________________________________________

crostino-toscano

I crostini neri alla toscana sono i miei preferiti, mi piacciono talmente tanto che vorrei che tutti

li apprezzassero come faccio io ma,

purtroppo, in giro si trovano delle cose terribili spacciate per crostini di fegatini che mi fanno capire come mai non siano l’ antipasto preferito di grandi e piccini…
Questa è la ricetta a modo mio e mi piace quando le persone che normalmente non mangiano

le frattaglie mi dicono che fatti così, questi crostini, sono buonissimi:

PATE’ DI FEGATINI

300 gr di fegatini di pollo
1 grossa cipolla
250 ml vino rosso
1 cucchiaio di capperi dissalati
3 filetti di acciuga dissalati
4-5 cucchiai d’olio evo
2 foglie di salvia
1 noce di burro
sale & pepe q.b.

-Lasciare i fegatini nel vino a marinare per 12 ore mescolando di tanto in tanto.
Trascorso il periodo della marinatura scolare i fegatini e lasciare da parte il vino.
In un tegamino dai bordi alti, soffriggere la cipolla nell’ olio con sale & pepe a fuoco moderato,

quando questa si sarà imbiondita unire i fegatini e la salvia,

rosolare bene per circa 10 minuti.
Versare il vino di marinatura sui fegatini e ridurre.
Portare a cottura i fegatini aggiungendo acqua o brodo, ci vorranno circa 20 minuti.
A cottura ultimata, fuori dal fuoco, aggiungere i capperi ed i filetti d’ acciughe e tritare con il frullatore ad immersione.
Assaggiare, aggiustare di sale e di pepe e unire la noce di burro, mescolare bene ed il gioco è fatto!

____________________________________________________________________________________________________________________________________________

olio

E’ arrivato uno dei periodi più piacevoli dell’ anno, quello in cui si inizia ad assaggiare quella delizia che è l’ olio nuovo.
Sono molti gli oli famosi in Italia, tutti particolari ed inconfondibili, quasi tutti abbiamo un olio legato ai ricordi,

quello che ci sembra più buono degli altri, più delicato o più piccante…
Quello dell’ olio è un mondo vastissimo che vale la pena di approfondire…e io partirei dalla bontà più semplice,

la toscanissima fett’unta.
A chi piace agliata, chi invece la preferisce meno forte, la fett’unta con l’ olio nuovo a me piace leggermente tostata

(il pane deve risultare croccante fuori ma morbido dentro), con un velo d’aglio,

poco sale e con una spolverata di origano e ben unta con il migliore olio di zona.


Buon appetito


___________________________________________________________________________________________________________________________________________

pappa-al-pomodoro

Ingredienti per 6 persone

Mezzo litro d’olio d’oliva
2 spicchi d’aglio
Basilico
1 zenzero
1 cipolla piccola
1 porro piccolo
1 scatola di pomodori pelati
300g di pane toscano
Acqua o brodo
Sale e pepe

Tritare cipolla, porro, aglio e zenzero, finemente, mettere tutto quando nel tegame con l’olio.
Farlo cuocere. Aggiungere i pelati passati al passatutto.
Allungare con il brodo o acqua. Cuocere a fuoco moderato per 60-90 minuti.
Sale e pepe. Aggiungere il pane tagliato a fette fini.
Sbattere con una frusta, in modo da avere una pappa che somigli a una crema

______________________________________________________________________________________________________________________________

___bread

Tuscanity.com

Garlic bread may be not a typical tuscan recipe but, made in the way I prepare it makes it’s good presence on the table, a nice surprise and it is also perfect to be eaten with everyday meals…

Ingredients for 1 kilo bread:

1 kilo of white flour
400 ml warm water (about 37° Celsius)
25 grams of fresh yeast
1 teaspoon of salt
1 teaspoon of sugar
1/2 cup of evo oil
3 teaspoon of minced garlic
2 teaspoon of minced parsley
1/2 teaspoon of chilli powder (if you like)

Put the flour in a large bowl and add salt, sugar and oil than pour the water with the yeast and mix all well, add a couple of tablespoon of flour more if after 5 minutes you are working it the dough is still sticking. Let it than doubling it’s volume.
After 1-1/2 hour put the dough on a working top sparkled with some flour and, using fingertips, give to it the shape of a flat rectangular (about 10 inches x 15 inches). Sparkle minced garlic, chilli and parsley on the dough than make a roll and put it in a round mould like a big donut. Let it rest for 2 hours than bake it for 15 minutes at 200°C than for other 45 minutes of 180°C. Rit emove immediately for the owen and let it cool for at least 1 hour before removing it from the mould and cutting it than…Enjoy it!!!!

__________________________________________________________________________________________

crostino-toscano1

Leave the chicken livers marinating in the wine for 12 hours mixing occasionally. Drain the livers, keeping the wine marinade to one side. In a high sided saucepan, slowly cook the onions in the oil with salt and pepper until pale golden.

Add the chicken livers and sage and cook for 10 minutes until the livers are browned. Pour in the wine and reduce.

Continue cooking, adding small amounts of water or broth from time to time, for another 20 minutes.

Draw off the pan from the stove and add the capers and anchovies. Blend all together with an immersion liquidizer. Taste for extra salt or pepper, mix in the butter, and your patè is ready to serve.